OT23 INAIL: pubblicati gli interventi ammessi per richiedere lo sconto di tariffa per l'anno 2022

OT23 INAIL: pubblicati gli interventi ammessi per richiedere lo sconto di tariffa per l'anno 2022

È stato pubblicato dall’INAIL pochi giorni fa il nuovo modello di domanda OT23 per la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione per l’anno 2022. Il modulo riguarda gli interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, aggiuntivi a quelli previsti dalla normativa cogente, che sono messi in atto dalle aziende durante l’anno precedente alla presentazione della domanda. 

COME FUNZIONA?

Per accedere alla riduzione per l’anno 2022 è necessario effettuare nell’anno 2021 degli interventi di miglioramento del livello di salute e sicurezza tra quelli definiti dall’INAIL e presentare l’apposita domanda, unitamente alla documentazione probante richiesta. La pratica deve essere presentata in modalità telematica (portale INAIL) entro il 28 febbraio 2022.

Ad ogni intervento migliorativo è associato uno specifico punteggio ed è necessario raggiungere la somma di almeno 100 punti per poter accedere alla domanda di riduzione del tasso medio. 

QUALI SONO I POSSIBILI INTERVENTI MIGLIORATIVI?

Nel modello pubblicato dall’INAIL sono indicate le sezioni e gli interventi di miglioramento considerati validi per presentare la domanda:

SEZIONE INTERVENTO
A  PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI MORTALI   (NON STRADALI) A-1  Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento
A-2  Prevenzione del rischio di caduta dall’alto
A-3  Sicurezza macchine e trattori
A-4  Prevenzione del rischio elettrico
A-5  Prevenzione dei rischi da punture di insetto
B  PREVENZIONE DEL RISCHIO STRADALE    
C  PREVENZIONE DELLE MALATIE PROFESSIONALI C-1  Prevenzione del rischio rumore
C-2  Prevenzione del rischio chimico
C-3  Prevenzione del rischio radon
C-4  Prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici
C-5  Promozione della salute
C-6  Prevenzione del rischio microclimatico
D  FORMAZIONE, ADDESTRAMENTO,     INFORMAZIONE    
E  GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA:     
   MISURE  ORGANIZZATIVE
   
F  GESTIONE DELLE EMERGENZE E DPI    

 

Per ogni tipologia di intervento l'INAIL indica una serie di documenti da presentare per giustificare l'esecuzione dell'intervento migliorativo: vediamo un esempio.

Intervento C1 - Prevenzione del rischio rumore

C-1.2 - L’azienda ha insonorizzato uno o più ambienti di lavoro

L'azienda che effettuata questo genere di interventi nell'anno 2021 dovrà darne evidenza a febbraio 2022 con la seguente documentazione probante:

  • Relazione tecnica dell’intervento di insonorizzazione
  • Fatture comprovanti la realizzazione dell’intervento nell’anno 2021
  • Indagine fonometrica ante e post intervento ai sensi dell’art. 190 del d.lgs. 81/08

Il nostro Studio offre il servizio di assistenza per la presentazione della domanda di riduzione del tasso medio per prevenzione e per la predisposizione della documentazione (es. indagini fonometriche, formazione,...).
Per maggior informazioni e per verificare se la tua azienda può richiedere lo sconto contattaci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | Tel. 0421 276274