Emergenza coronavirus - Aggiornato il protocollo per le misure anti-contagio nelle aziende per la Fase 2

Emergenza coronavirus - Aggiornato il protocollo per le misure anti-contagio nelle aziende per la Fase 2

Il 24/04/2020 è stato aggiornato il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID – 19 negli ambienti di lavoro che integra e sostituisce il precedente firmato lo scorso 14 marzo (di cui abbiamo trattato nelle nostre precedenti news).

Il nuovo accordo prevede alcune misure organizzative e gestionali ulteriori per permettere alle imprese di essere maggiormente efficaci nella prevenzione e di tutelare ancora di più i lavoratori.

Il Protocollo sopra citato è stato recepito dal DPCM del 26/04/2020 che ha definito che la mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. 

Il rispetto delle indicazioni previste dal nuovo Protocollo è una condizione indispensabile per consentire la ripresa delle attività produttive così come previsto dal DPCM.

 

Come deve organizzarsi un’azienda per poter avviare la Fase 2?

Le aziende che potranno ri-avviare la loro attività devono avere messo in atto e documentato azioni concrete per prevenire la diffusione del coronavirus.

In dettaglio, dovranno affrontare le seguenti tematiche:

  •  Obblighi formativi ed informativi verso i propri lavoratori
  •  Pulizia e sanificazione dei luoghi e delle attrezzature di lavoro
  •  Utilizzo dei DPI (mascherine etc…)
  • Procedure verso i fornitori/appaltatori
  •  Procedure verso i clienti
  • Gestione di una persona sintomatica in azienda.

Lo studio i2 sicurezza ha predisposto un modello generale delle Misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro, che è possibile scaricare dall’area download e compilare in autonomia.

Nel documento sono riportate le indicazioni generali del Protocollo e suggerite le azioni che l'azienda deve mettere in atto per poter continuare la propria attività lavorativa. Inoltre, sono riepilogati tutti i materiali utili (modelli di informative, procedure, depliant, comunicazioni etc...), per ottemperare alle richieste di legge.

Il documento  Misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro è da ritenersi una linea guida generale da integrare con le misure aziendali individuate e con le specifiche disposizioni del settore di appartenenza, tutt’ora in corso di emanazione da parte degli organi preposti.

Abbiamo messo in campo dei servizi specifici per supportare i nostri clienti nella Fase-2:

  • Hai bisogno di supporto nella compilazione delle Misure anti-contagio?
  • Hai un’attività commerciale e hai bisogno di sapere quali misure specifiche devi ottemperare per il tuo settore?
  • Le aziende che lavorano nei cantieri come devono integrare POS e PSC?
  • Le attività turistico-alberghiere e le agenzie come devono prepararsi alla stagione estiva?
  • Consegna a domicilio o asporto: quali misure specifiche devono mettere in atto?

Se vuoi saperne di più contattaci ai nostri riferimenti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; cell. 340 - 8375705