IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI: QUANDO VA AGGIORNATO

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) contiene (qualora presenti) le valutazioni di alcuni rischi specifici (Rumore, Vibrazioni, Chimico, ecc).

Tra queste valutazioni ve ne sono alcune soggette a revisioni periodiche con le seguenti scadenze obbligatorie:

• Rischio Rumore : da aggiornare ogni 4 anni

• Rischio Vibrazioni: da aggiornare ogni 4 anni

• Rischio Stress Lavoro-Correlato: da aggiornare ogni 2 anni o in occasione di cambiamenti organizzativi

• Rischio Chimico: da aggiornare se redatto prima del 1° giugno 2015 (Reg. N. 1272/2008 “CLP”)

 

Inoltre l’aggiornamento del DVR è necessario ogni qualvolta vengano introdotti dei cambiamenti nel procedimento lavorativo:

• modifiche del processo produttivo;

• modifiche all’organizzazione del lavoro, significative ai fini della salute e sicurezza dei lavoratori,

• infortuni gravi;

• quando i risultati della sorveglianza sanitaria ne evidenzino la necessità;

• nuove nomine all’interno dell’organigramma della sicurezza;

• aggiornamenti normativi che ne richiedono la revisione;

• cambio sede o apertura di una sede distaccata.

 

Chiamaci per una checklist gratuita del tuo DVR allo 0421.276274 o richiedi un sopralluogo inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..